Artès
Academy

La formazione proposta da Artès

Il turismo esperienziale è un mercato che dimostra anno per anno una domanda in forte crescita, nasce border line come intersezione di mercati di per sè molto diversi: il mercato del turismo, dei tour, dell’intrattenimento, della formazione, del ben essere in senso ampio ecc.

Il turismo esperienziale è dunque un nuovo mercato o forse è una “massa di mercati” e, come tutte le cose innovative, manca al momento di norme e regolamenti ufficiali in grado di essere riferimenti per garantire i livelli di qualità ricercati dalla gran parte dei clienti e degli operatori tradizionali.

D’altra parte sul mercato si trova una offerta molto frammentata e spesso erogata con molta improvvisazione, rischiando in qualche caso si essere ancora percepita come “avventure nel mondo”. In alcuni casi ci si può affidare ai ranking dei portali specializzati, ma la sostanza resta che se qualcuno non cambia le regole, di questo passo un mercato promettente come quello del turismo esperienziale rischierà di rimanere asfittico fino a quando le tradizionali filiere del turismo offline non avranno il coraggio di iniziare a veicolare e spingere questa proposizione verso la propria clientela che al momento continua ad assorbire più dell’80% degli acquisti di tour transati a livello mondiale.

In questo panorama il marchio Artès si inserisce come una proposta per dare struttura, norma, ordine e maggiori garanzie di sicurezza e qualità a ciò che per la sua natura caleidoscopica sembra difficile che possa essere normato.

Validazione

Il percorso proposto dal Progetto Artès si muove sui seguenti assi

1. Formare l’Operatore per il Turismo Esperienziale al Modello Artès
2. Validare e Commercializzare ogni Storia Artès
3. Abilitare il ruolo professionale dell’Operatore per il Turismo Esperienziale tramite l’istruttoria per l’inserimento nel registro professionale curato da ASSOTES

Validare la storia Artès significa verificare punto per punto l’adeguatezza della creazione e organizzazione di ogni storia secondo il modello Artès.

La validazione non restituisce il livello di gradimento sullo specifico prodotto esperienziale il cui giudizio e apprezzamento competono solo al cliente finale, ma garantisce che tutti gli elementi del modello siano presenti e che i parametri di sicurezza siano stati verificati punto per punto secondo quanto previsto dal modello Artès.

Abilitazione

Abilitare l’operatore per il Turismo Esperienziale significa aver superato con successo l’istruttoria per poter essere iscritti e inseriti nel registro professionale di ASSOTES.

Significa quindi avere evidenza che il candidato abbia compreso e imparato ad usare il modello generativo Artès che gli consente di creare, organizzare, erogare storie esperienziali secondo gli ingredienti definiti dal format, garantendo i parametri di sicurezza rispetto a tutti gli attori coinvolti nella storia, a favore della tranquillità degli intermediari della distribuzione che a loro volta proporranno il prodotto alla propria clientela con la fiducia di non ritrovarsi coinvolti in amare sorprese. L’operatore Artès viene abilitato dopo aver verificato che le competenze hard dell’operatore sono state acquisite andando a valutare oggettivamente il materiale preparato dal candidato per realizzare la sua prima storia Artès. Le competenze soft sono invece considerate dei pre-requisiti e valutate dalla commissione esaminatrice al momento della candidatura dell’Artès al percorso formativo e/o al processo di abilitazione.

Posizionamento distintivo

In questo modo il catalogo Artès si arricchirà man mano di storie sempre più belle e coinvolgenti, diversissime tra loro e ricche di infiniti dettagli multicolorati, che però saranno sempre contenuti da una cornice di riferimento comune capace di rassicurare e semplificare la vita sia al cliente che all’intermediario che propone l’offerta innovativa.

Così come chi legge un libro si aspetta una serie di ruoli abbastanza codificati da secoli di letteratura, pur nella infinita diversità dei testi, così chi acquista un prodotto Artès si abituerà man mano ad aspettarsi degli ingredienti comuni, su cui ogni storia potrà trovare il suo appoggio.

Diventare Operatore Artès

Il percorso formativo per diventare Operatore Artès o più in generale Operatore per il Turismo Esperienziale richiede una serie di pre requisiti su cui il candidato può far leva senza temere di mettersi in gioco in una prospettiva professionale nuova ed estremamente ricca, coinvolgente, entusiasmante.

Sicuramente una marcia in più è prevedibile per chi già opera nel settore turistico come guide o accompagnatori turistici, siano essi freelance o agganciati a tour operator o agenzie di viaggio, per essi il percorso formativo diventa un vero e proprio corso di specializzazione. Ma possono accedere a questa professione anche fotografi,attori, architetti, cuochi, cantanti, appassionati di letteratura, artigiani ecc. tutti coloro che hanno una passione specifica di cui sono esperti e che può essere agganciata alle radici del proprio territorio al fine di creare un allestimento in cui il turista venga coinvolto come protagonista.

I candidati parteciperanno ad una formazione operativa e co-generativa per cimentarsi nell’apprendimento del format e condividere la fatica del parto del loro prodotto esperienziale, impresa ardua se si rimanesse in una prospettiva auto centrata. Abbiamo invece avuto conferma della grande forza della co-generazione di gruppo, dove facciamo agire l’intelligenza collettiva che aiuta in poco tempo a superare ogni ostacolo.

In pochi giorni di lavoro insieme si riesce realmente a generare una forza creativa e partecipativa che permette a persone normali di generare e organizzare storie esperienziali di notevole spessore facendo leva sull’aiuto reciproco che trovano nel gruppo sia nella fase di comprensione del modello, sia nella generazione dell’atto creativo che per molti potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile.

L’Operatore per il Turismo Esperienziale e ASSOTES

Al termine del percorso formativo ogni Artès ha imparato il modello di riferimento e ha prodotto un prodotto di turismo esperienziale certificato e validato secondo la norma Artès. I partecipanti arrivati come singoli, distinti e autoreferenziati, si ritrovano alla fine insieme uniti come gruppo solidale, persone che hanno imparato a collaborare e fare squadra, da lì in poi sanno che possono contare l’uno sull’altro nell’affrontare questa sfida nel territorio. Il prodotto creato con questa metodologia è quindi di grande valore, perchè è validato e certificato da un soggetto terzo, Assotes che forma e valida anche gli operatori secondo un percorso strutturato per produrre Storie Artès innovative e al tempo stesso capaci di offrire quei parametri di sicurezza richiesti dalla filiera turistica tradizionale.

ArtesLab2017

Primo Laboratorio Nazionale di Turismo Esperienziale Professionale
ArtesLab2017 si svolge in 3 giornate residenziali full immersion, è un format strutturato per un gruppo minimo di 24 partecipanti fino ad un massimo di 80, senza perdere l’intensità relazionale e l’intimità necessaria per affrontare con profondità la  percezione di cosa sia il turismo esperienziale di tipo relazionale promosso da Artès in modalità professionale.

formazione_per_il_turismo_esperienziale

Corsi in calendario

Consulta il nuovo calendario 2017 per Corso Base di Operatore Artès. Il Corso Base di Operatore Artès è propedeutico all’abilitazione come Operatore per il Turismo Esperienziale secondo il Modello Artès. Il corso si svolge in 4 giorni (32 ore) di intenso lavoro. Al termine del percorso d’aula per coloro che decideranno di aderire al Progetto Artès è prevista una serie di sessioni gratuite di coaching one to one in remoto, finalizzate alla messa a punto del primo prodotto commercializzabile e quindi utili per acquisire i pre-requisiti necessari ad ottenere l’ammissione al registro degli Operatori per il Turismo Esperienziale gestito dalla associazione professionale ASSOTES accreditata dal Ministero dello Sviluppo Economico per tale scopo.

Assotes_associazione_professionale_operatori_per_il_turismo_esperienziale

Webinars

La formazione iniziale e continua per gli Operatori Artès è curata dall’Academy che organizza:

  • Corso Base per Operatori per il Turismo Esperienziale (abilitante all’iscrizione all’Albo Assotes)
  • Webinar, Corsi, i seminari ed i workshop per la formazione continua su temi riguardanti le tecnologie informatiche e multimediali, il management, l’innovazione di prodotto, il marketing e le vendite, il destination management, l’organizzazione e logistica, gli aspetti amministrativi.